venerdì 18 gennaio 2019

Parla come mangi!

Mòd åd di dål dì:

"Pàrlå mich'åt mångi!: Parla come mangi!,

cioè parla in modo semplice, spontaneo, naturale come si addice alla tua condizione, senza fingere una cultura che non hai."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Parlare, raccontare..." (2012). Ascoltalo!

giovedì 17 gennaio 2019

Mal in bocca, nulla in mano.

Mòd åd di dål dì:

"Ål 'gh à un mal in bùcå ch'åš vånså gnìntå in mån: Ha un male in bocca che non si avanza nulla in mano.

È talmente ingordo da sperperare tutto il suo denaro per il cibo."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Difetti ed errori" (2012). Ascoltalo!

mercoledì 16 gennaio 2019

I denti? Ahi, ahi, ahi!...

Mòd åd di dål dì:

"Són 'drè tribülà cui dént: Sono dietro (a) tribolare (sto tribolando) con i denti."
 
Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Salute e malanni" (2012). Ascoltalo!


martedì 15 gennaio 2019

Il dialetto da promuovere.


Serata Dialetto del 18-01-2019: il... video-volantino.

La Giornata del Dialetto 2019.


Biada all'asino? Inutile!

Mòd åd di dål dì:

" 'L è tån’ me dagh lå biàvå åi àšu: È tanto come dare la biada agli asini.

È come offrire qualcosa di fine e pregiato a chi non è in grado di apprezzarlo."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Paragoni" (2012). Ascoltalo! https://vocaroo.com/i/s18AlD0iMyvu

lunedì 14 gennaio 2019

In batteria.

Mòd åd di dål dì:

"Åt è sémpr in båtårìå: Sei sempre in batteria,

cioè in movimento, preso da tanti impegni."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Vita quotidiana" (2012). Ascoltalo!
 

domenica 13 gennaio 2019

Mollare il mazzo? Giammai!

Pruèrbi dål dì:

"L'è trìstå pår 'l òm ch'ål mòlå ål mas: dòp dü di ål pö pü sålvàs: È triste (dura) per l'uomo che molla il mazzo: dopo due giorni non può più salvarsi.

Colui che rinuncia alle proprie prerogative di comando (in famiglia, sul lavoro, ecc.), ne subirà presto le conseguenze."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Filosofia di vita" (2012). Ascoltalo!