giovedì 18 ottobre 2018

Sai, son sazio!...

Mòd åd di dål dì:

"Ål 's è pròpi šludrì: S'è proprio saziato,

servendosi abbondantemente del cibo portato in tavola."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Mangiare e bere (2012). Ascoltalo! 

mercoledì 17 ottobre 2018

Il... panino fa buon sangue.

Mod åd di dål dì:

"Ål va in tåntå sångh: Va in tanto sangue,

non può farti che bene. Riferito a un cibo o una bevanda particolarmente graditi. Talvolta è utilizzato col significato corrispondente all'italiano 'Il riso (ridere) fa buon sangue' ".

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. Mangiare e bere" (2012). Ascoltalo! 

martedì 16 ottobre 2018

Sapore insipido.

Mòd åd di dål dì:

"Ål sa pròpi åd pòch: Sa proprio di poco.

Più frequentemente, in senso proprio, il detto si riferisce ad un cibo insipido; talvolta, in senso figurato, a una persona insignificante."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Mangiare e bere" (2012). Ascoltalo! 

lunedì 15 ottobre 2018

Di bocca buona.

Mòd åd di dål dì:

"Ål fa bón tüt: Fa buono tutto.

Dicesi di persona a cui va bene tutto. In particolare, per quanto riguarda il cibo, non solo non fa preferenze, ma accetta di tutto pur di mangiare."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Difetti ed errori" (2012). Ascoltalo! 

domenica 14 ottobre 2018

Controvento controproducente.

Mòd åd di dål dì:

" 'L è tån' me pisà cóntråvént: È tanto come orinare controvento.

Dicesi di una azione sconsiderata e controproducente per l'uomo che la compie."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Paragoni" (2012). Ascoltalo!

sabato 13 ottobre 2018

Intimo metallizzato.

Mòd åd di dål dì:

"Ågh uà i müdånt åd råmèrå: Ci vogliono le mutande di metallo.

L'espressione si usa quando si rischia di farsela addosso o per un forte spavento o per il troppo ridere."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Vita quotidiana" (2012). Ascoltalo!

venerdì 12 ottobre 2018

Scompisciarsi dalle risate.

Mòd åd di dål dì:

"Šguåràs dål rid: ridere a crepapelle."

Da "Ål nòs diålåt" (Nò cåtålugà nè registrà).

giovedì 11 ottobre 2018

Vuoto a perdere.

Mòd åd di dål dì:

" 'Gh è ca ninsünå: Non c'è (a) casa nessuno.

In senso figurato, si dice di persona o di famiglia con comportamenti poco responsabili."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Difetti ed errori" (2012). Ascoltalo!