domenica 26 gennaio 2020

LA MODA È DI MODA.

Mòd åd di dål dì:

" 'L è sémpår vistì me iün mésisìå: È sempre vestito come uno 'come sia sia', in modo molto ordinario."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Aspetto fisicoe abbigliamento" (2012). Ascoltalo! 
 




 -----------------------------------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------------------------------





 

sabato 25 gennaio 2020

CI VEDIAMO.

Mòd åd di dål dì:

"Òrb me 'n pum: Cieco come una mela,forse perchè la forma della mela ricorda la forma di una faccia senza occhi."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Comparazioni su difetti o aspetti negativi della persona" (2012). Ascoltalo! 
 
ù




 

venerdì 24 gennaio 2020

È LA STAMPA, BELLEZZA!

Mòd åd dì dål dì:
"(Léš ål) 'Fåšulén': settimanale umoristico fondato nel 1889 a Pavia e diffuso largamente anche in provincia col nome di "Fasoulin".
Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Glossario" (2012).
 




 

giovedì 23 gennaio 2020

BUON APPETITO!

Mòd åd di dål dì:

"Åt tìrå sü ‘l üs-ciö dål stòmi: Ti tira su la porticina dello stomaco (piloro). Si dice di un cibo particolarmente appetitoso, invitante e tale da propiziare una buona digestione."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Mangiare e bere" (2012). Ascoltalo!
 






 

mercoledì 22 gennaio 2020

REGINE.

Pruèrbi dål dì:

"Chi 'l è ch''l è nò bón pr ål rè, 'l è nò bón nåncå pår lå régìnå: Chi non è buono per il re, non è buono neanche per la regina. Chi è stato riformato dal servizio militare, non è "abile" nemmeno per le donne."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Gli uomini" (2012). Ascoltalo!
 




 

martedì 21 gennaio 2020

DI LUCERTOLE, AGNELLI E CAPELLI.

Pruèrbi dål dì:

"Å Sånt'Ågnéš, lå lüšèrtå lå va pår lå séš: A Sant'Agnese (21 gennaio), la lucertola va per la siepe. Alla fine di gennaio, la lucertola è già pronta ad uscire dal letargo."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Santi del calendario e stagioni" (2012). Ascoltalo!
 





 

lunedì 20 gennaio 2020

DI ARIE UN SACCO.

Mòd åd di dål dì:

"Ål måtå šü un spåtüs!: Mette giù un chiasso, un clamore! Oppure: si dà un sacco di arie."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Difetti ed errori" (2012). Ascoltalo!
 
('Gh è åncå: "Lå måtå šü un spåtüs:Mette giù una grande ostentazione di lusso. Si dice di chi si abbiglia in modo lussuoso per mettersi in mostra.")
 





------------------------------------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------------------------------


 

domenica 19 gennaio 2020

UN'ORA SOLA (MA DI LUCE).

Pruèrbi dål dì:

"Å Sån Båsån, un'ùrå innån: A San Bassano, un'ora avanti. A San Bassano (19 gennaio), il giorno si allunga di un'ora."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Il trascorrere del tempo" (2012). Ascoltalo!