mercoledì 11 dicembre 2019

Mòd åd di dål dì:
 
"Invèrs me Pò: "Contrariato, arrabbiato come Po.
Dicesi di persona infuriata, come infuriate sanno essere le acque del Po durante una piena."
Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Comparazioni su difetti o aspetti negativi della persona" (2012). Ascoltalo! 
 
                      (Omaggio a Claudio Bompan, grande e appassionato amico del "nostro" fiume)




 

martedì 10 dicembre 2019

IL VOLO.

Mòd åd di dål dì:
 
"Incö i riuplån i vòlån bas: Oggi gli aerei volano bassi.  
Si allude ad una situazione di tensione e nervosismo di qualcuno a cui è bene non avvicinarsi per non rischiare una 'collisione'."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Relazioni umane" (2012). Ascoltalo! 
 






 

lunedì 9 dicembre 2019

Tempo di miracoli!

Mòd åd di dål dì:
 
"Miràcul!...: Miracolo!...  
Esclamazione di sorpresa usata per indicare sia un fatto straordinario o inaspettato, sia l'incontro con una persona che non si vede da tempo immemorabile."

 
Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Esclamazioni" (2012). Ascoltalo! 
 






 

domenica 8 dicembre 2019

"Chi è senza peccato...".

Pruèrbi dål dì:
"Pécà cunfésà 'l è mèš pårdunà: Peccato confessato è mezzo perdonato."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Errori e peccati" (2012). Ascoltalo! 






sabato 7 dicembre 2019

Noi siamo le colonne...

Pruèrbi dål dì:
 
"Vistìså ùnå culònå ch'lå par 'nå bèlå dònå: Vesti una colonna che sembra una bella donna.  
Una donna ben vestita appare bella anche se ha forme poco attraenti."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Le donne" (2012). Ascoltalo! 
 






 

venerdì 6 dicembre 2019

C'è Natale nell'aria...

Mòd åd di dål dì:
 
"(Ricév ål) båmbén: (...) 2. regalo di Natale."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Glossario" (2012).
 






 

giovedì 5 dicembre 2019

Crespi o ribelli (si parla di capelli).

Mòd åd di dål dì:
 
"(Végh i cåvì) cråsp: crespi."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Glossario" (2012).
 






 

mercoledì 4 dicembre 2019

Fuoco e fiamme.

Mòd åd di dål dì:
 
"Tåcà fögh: attaccar fuoco, svilupparsi di un incendio." 

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Glossario" (2012).
 






 

martedì 3 dicembre 2019

La tredicesima: chi l'à vista?

Pruèrbi dål dì:
 
"Ål ciåpà ål mustrå å spénd (e ål dåbšògn ål guìså ål tålént): Il prendere (guadagnare) insegna a spendere (e il bisogno aguzza il talento).

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Soldi, roba, interessi e affari" (2012). Ascoltalo! 
 





---------------------------------------------------------------------------------------------------


 

lunedì 2 dicembre 2019

De senectute.

Mòd åd di dål dì:
 
"(Vés) båcüch: rimbambito dall'età."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Glossario" (2012).
 






 

domenica 1 dicembre 2019

Lavorare (in certe stagioni) stanca.

Pruèrbi dål dì:
 
"S'åt vö såvè mich''l è 'l infèrån, prövå å fa ål frè d'istài e ål mulìtå d'invèrån: Se vuoi sapere com'è l'inferno, prova a fare il fabbro d'estate e l'arrotino d'inverno.  
Il lavoro del fabbro, presso il calore della fucina in estate, e quello dell'arrotino ambulante, esposto alle intemperie invernali, ben esprimono le pene infernali."

Da "Ål nòs diålåt" - Sez. "Il lavoro" (2012). Ascoltalo!